Sei qui: Home


All’Ilva si pensa di abbandonare ...

Sotto l’egida del commissariamento, lo stabilimento dell’Ilva, seconda acciaieria più grande d’Europa, sembra ipotizzare nuovi orizzonti energetici, che permettano da un lato di salvaguardare la produttività industriale, dall’altro di ridurre drasticamente l’impatto devastante sul territorio in termini diretti e indiretti e che è soprattutto vincolato all’impiego di carbone delle cokerie e al suo ciclo di […]

UNI EN 15359: dai CDR ...

Fino al 2010 era la norma UNI 9903-1 a definire il CDR (Combustibile Da Rifiuto) come un combustibile recuperato dai rifiuti solidi urbani e speciali non pericolosi mediante trattamenti finalizzati a garantire un combustibile con un potere calorifico adeguato al suo utilizzo. Il quadro di riferimento è costituito dal DM 05.02.98 successivamente integrato con il […]

La Germania e la transizione ...

Da un’economia prevalentemente dipendente da carbone e nucleare , la Germania si sta rapidamente trasformando in uno stato principalmente mosso dalle fonti rinnovabili. Il suo ambizioso scopo è quello di dimostrare al mondo che la crescita e la decarbonizzazione possono andare di pari passo con lo sviluppo industriale e la crescita dei consumi. Il paese […]

L’Algeria verso le rinnovabili

Un accordo quadro per la cooperazione in materia di energia tra l’Unione europea e l’Algeria ha finalmente preso il via, dopo cinque anni di negoziati, ed è stato firmato dal presidente della Commissione europea, Jose Manuel Barroso, e dal primo ministro algerino Abdelmalek Sellal. Il memorandum, siglato ad Algeri il 7 Luglio scorso, copre tutte […]

Il declino del nucleare spiana ...

Nel 2012, la produzione di energia elettrica da fonte nucleare è scesa in un modo senza precedenti. Così afferma il report 2013 che descrive lo stato annuale dell’industria nucleare mondiale, promosso dal gruppo Verdi del Parlamento europeo e pubblicato sotto la direzione di Mycle Schneider. In effetti, la relazione accoglie con favore la notizia, nel […]

Il bilancio elettrico 2012 di ...

Secondo quanto riportato dal servizio Statistiche e Bilanci Energia di Terna Rete Italia, i dati definitivi sul bilancio elettrico del 2012 fanno registrare una riduzione del fabbisogno nazionale dell’1,9% su base 2011. Il totale dell fabbisogno elettrico in Italia è stato pari a 328,2 milioni di MWh. Ancora in flessione i consumi energetici nei settori […]

Fukushima: aumentano i livelli di ...

Dopo l’annuncio della Tepco dell’aumento del livello di radiazioni registratosi a fine estate nel sito di Fukushima e il nuovo impegno del governo a scongiurare innalzamenti dei livelli soprattutto delle falde acquifere e nel mare, si riapre definitivamente di nuovo il caso. Sembra infatti che lo scaricamento controllato in mare di parte dei grandi quantitativi […]

Eolico offshore: la Germania delude ...

Quando la European Wind Energy Association (EWEA) ha pubblicato la sua relazione di metà anno sull’energia eolica offshore, il 12 luglio scorso, nessuno si è stupito del troppo modesto risultato della Germania, rispetto ai suoi obiettivi. L’aspirante capo classifica ha dato segni di rallentamento per quanto riguarda le installazioni off-shore. Stando ai numeri, con solo […]

Edizione 2013 della guida al ...

È disponibile l’edizione 2013 della Guida al risparmio di carburante e alle emissioni di anidride carbonica delle autovetture, uno strumento di formazione e informazione utile ad ogni automobilista. La guida, la cui realizzazione è in osservanza di una direttiva europea, è stata diffusa previa approvazione con decreto interministeriale, ottenuto di concerto tra i Ministeri dell’Ambiente […]

Carbon Tax alla francese dal ...

La Carbon Tax che sarà introdotta in Francia a partire dal prossimo anno, ci si aspetta che permetterà di incassare ben 4 miliardi di euro di entrate entro il 2016 per aiutare a finanziare progetti in campo di efficientamento energetico. Il provvedimento, che coinvolgerà tutti i combustibili fossili in proporzione alle emissioni che generano, ma […]

« First‹ PreviousNext ›Last »
© 2019 May-C Engineering S.r.l. - Via Verro, 12 - 20141 Milano (MI) - ITALIA
Tel. +39-02-89.51.78.53 - P.IVA: 09259420157